Estrema cura viene riservata alla rappresentazione fedele delle corti cinquecentesche, attraverso lo studio applicato dell’iconografia e dell’arte rinascimentale.

Ogni anno la contrada si presenta al giuramento delle contrade, al Palio e in occasione degli omaggi al Duca con l’obiettivo di rendere ancora più reale per lo spettatore la rievocazione della storia ferrarese. Questo effetto si ottiene grazie ad una cura attenta di costumi, accessori e acconciature.

Oltre alle sopracitate ghirlandaie e alle dame, grande richiamo hanno i ‘quadri’ dedicati alle armature complete e agli armati, mentre grande simpatia suscita sempre il gruppo dei “bandierini”, composto dai bambini delle scuole del rione.