Festino della sera del giovedì grasso avanti cena in compagnia di… Messer Lodovico

Tags: , ,

Categories: Attualità,Comunicazioni,Eventi collaterali,Importanti,Palio di Ferrara,Uncategorized

Venerdì 5 febbraio – Palazzo Muzzarelli Crema – ore 21.00

Il concerto promosso dal Rione di Santo Spirito con la collaborazione dell’Accademia dello Spirito Santo, vuole essere un omaggio “carnascialesco” alla nostra città e al “sommo poeta” Ludovico Ariosto, di cui quest’anno si celebra il 500° anniversario della pubblicazione della sua principale opera “L’Orlando Furioso” Omaggio carnascialesco per buona parte dei brani vocali eseguiti sono tratti dall’opera pubblicata nel 1608 “Festino della sera del Giovedì grasso avanti cena” Op. 18 di Adriano Banchieri (1568-1634):

è uno delle prime e forse tra le più famose opere vocali rappresentative della musica tardo rinascimentale nei suoi molteplici aspetti. Oltre alla pregevolezza della composizione, agli spettatori è assicurato un vero e proprio divertimento, perché molte di queste composizioni si ispirano alle situazioni della commedia dell’arte, incarnandone lo spirito popolaresco e anche un po’ grottesco. Come non sorridere di fronte al “Contraponto Bestiale”, dove Banchieri fa cantare “un cane, un gatto, un cucco e un chiù”, realizzando una caricatura musicale sull’imitazione dei versi degli animali. Canto e recitazione insiem, e dove le note raffinate del monaco Olivetano incontrano le auliche ottave di Ludovico Ariosto tratte dall’Orlando Furioso. I madrigali eseguiti su tali testi sono tutti stati composti dal grandissimo musicista fiammingo Jaques (o Giaches) de Wert (1535?-1596), maeestro di cappella dei Duchi di Mantova al seguito dei quali giunse a Ferrara, in cui conobbe Tarquinia Molza, componente del celeberrimo “Concerto delle Dame” di Ferrara, con cui ebbe una lunga e contrastata relazione, che lo vide, per questa ragione, spesso ospite della nostra città e della Corte Estense. Sarà uno spassoso esempio di come nel XVI secono anche e soprattutto a Ferrara, le corti si divertivano facendo e creando cultura, in presenza di poeti, cantori e musici.

palazzo_muzzarelli_crema

FESTINO DELLA SERA DEL GIOVEDI’ GRASSO AVANTI CENA IN COMPAGNIA DI  … MESSER LODOVICO

Accademia dello Spirito Santo
(Irene Sitta, Chiara Rosignoli, Ginevra Campalani, Francesco Pinamonti, Domenico Urbinati)

Roberto Cascio
(Liuto e arciliuto)

Daniele Cirelli *
(voce narrante)

Alfonso Ferrabosco (1543-1588)
PAVANA

Adriano Banchieri (1568-1634) *
IL DILETTO MODERNO PER INTRODUZIONE

Jaques De Wert (1535-1596)*
ERA IL BEL VISO SUO
(Orlando Furioso XI, 65)

Adriano Banchieri (1568-1634)*
GLI AMANTI MORESCANO

Alfonso Ferrabosco (1543-1588)
FANTASIA

Jaques De Wert (1535-1596) *
CHI SALIRA’ PER ME
(Orlando Furioso XXV, 1)

Adriano Banchieri (1568-1634)
LA ZIA BERNARDINA RACCONTA UNA NOVELLA *
CAPRICCIATA A TRE VOCI *
CONTRAPONTO BESTIALE ALLA MENTE*

Alfonso Ferrabosco (1543-1588)
PAVANA

Jaques De Wert (1535-1596)
IL DOLCE SONNO *
(Orlando Furioso XXXIII, 63)

Anonimo
Kemps’jin

Jaques De Wert (1535-1596)*
MA DI CHI DEBBO LAMENTARMI
(Orlando Furioso XXXII,21)

Adriano Banchieri (1568-1634)
IL GIOCO DEL CONTE *
VINATA DI BRINDISI E RAGIONI *
IL DILETTO MODERNO LICENZA A DI NUOVA VITA*